Contorsionista

Il pigiama della contorsionista

Vestito contorsionista behind the curtain 01

Il pigiama della contorsionista

Il pigiama della Contorsionista è un delizioso capo in cotone piuttosto spesso del tardo periodo Vittoriano/Edwardiano, la sua particolarità è che la camiciola è unita al pantalone pertanto è un pigiama intero aperto al cavallo fino alla parte posteriore.
Stavamo cercando un pigiama intero per la Contorsionista poichè nella nostra storia è una ragazzina piuttosto sportiva, a cui piace dormire comoda e quindi cosa c’è di più comodo di un pigiama intero che permette di girarsi in qualsiasi posizione?
Acquistato a Glasgow, in Inghilterra
Tuttavia abbiamo dovuto apportare una piccola modifica: il “cavallo” era aperto, come tipico per l’epoca, e quindi è stato cucito in modo che potesse assumere davvero ogni posizione in tutta comodità.
Sono state scelte 3 foto per il trittico ma sapete quante posizioni diverse ha dovuto interpretare la nostra contorsionista? 12! Doveva rotolarsi nel letto ad ogni scatto ed è stato divertentissimo vederla improvvisare 🙂
Il papavero, appartiene alla famiglia delle “erbe della buonanotte” per i suoi effetti sedativi, essendo anche un fiore di campo spontaneo, ben si abbinava con la libertà nel sonno della contorsionista.
La contorsionista libertà caravan trittico dietro il tendone ©DanieleTedeschi - Naufragili
icona-circo-naufragili-1

"Riusciva a infilarsi in un piccolo baule un pezzo alla volta..."