Anita

Il cuore sacro di Anita

anita cuore sacro grazia ricevuta ©DanieleTedeschi - Naufragili 01
cuore-sacro-anita

Il cuore sacro di Anita

Il cuore sacro sul vestito della mamma nel progetto “Anita” ha una storia davvero unica ricca di coincidenze e piccoli segreti misteriosi…
anita cuore sacro grazia ricevuta ©DanieleTedeschi - Naufragili 01

Il cuore sacro che appare sul vestito della mamma è un pezzo originale dei primi del 900 dedicato alla Vergine Maria . Sappiamo che è un cuore votivo a Maria perchè nei fregi ci sono le iniziali “A.M” che significano Ave Maria.

Dietro c’è inciso in corsivo piccolo “Ana”…

La particolarità di questo cuore è che dietro c’è una piccola incisione in corsivo “Ana” (che dire, era proprio perfetto per Anita!). Era usanza in alcuni casi scrivere il nome per la persona per cui si chiedeva la grazia sugli ex voto, immaginiamo quindi che sia stato chiesto per Anna o Ana inteso come diminutivo.

Non sappiamo come ma questo oggetto è capitato proprio a noi e ci sembra perfetto per la storia di Anita che è la forma diminutiva spagnola di Anna.

Anita significa, come Anna il nome di origine ebraica da cui deriva, grazia [divina]; pietà, misericordia; graziosa, benedetta. Anna è il nome della madre della Vergine Maria.

Questo cuore appare sul vestito della madre di Anita solo alla fine, quando la sua preghiera viene esaudita, lo abbiamo rappresentato fiammeggiante, come l’iconografia classica.

"e per Grazia Ricevuta fu accettato il mio pegno d'amore..."